SAN MINIATO (PISA). Ha raggiunto il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che partecipava ad un dibattito alla festa dell’Unità di San Miniato (Pisa) e gli ha rovesciato addosso un secchio di letame. Protagonista del gesto, intorno alle 22,30 di giovedì 28 luglio, un imprenditore della macellazione, Giovanni Cialdini, nemico giurato di una norma regionale che impone un limite al numero degli animali da macellare. Rossi era alla festa per presentare il suo libro “Rivoluzione socialista”, intervistato dal giornalista del Tirreno Luca Daddi.

L’uomo si è avvicinato, ha aggredito il governatore spingendolo a terra e gli ha rovesciato addosso il secchio di letame. Rossi ha reagito

 Schermata 2016-07-29 alle 01.37.24

e l’uomo ha tentato di allontanarsi, ma è  stato riconosciuto e bloccato dalle forze dell’ordine. Qualche minuto perché Rossi potesse lavarsi e cambiarsi e la presentazione del libro è ripresa davanti al pubblico della festa che ha espresso solidarietà al presidente della Regione.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here