PICT4416

L’artista Cesar Manrique

Cesar Manrique Cabrera nasce il 24 aprile 1919  in Puerto Naos ad Arrecife(Lanzarote).
Scultore, pittore, paesaggista e urbanista medioambientalista ..Cesar era un’artista appassionato a 360 gradi.
“Prima di tutto mi considero un Pittore..”.(cit.C. Manrique)
Nell’anno 1942 realizza la sua prima esposizione di pittura  ad Arrecife.
Nel ’45 si trasferisce a Madrid ove frequenta  l’Accademia di belle Arti di San Fernando, in seguito gli verra’ assegnata una cattedra come professore di pittura.

alb_cesar

florcactus

“Flor de cactus” C. Manrique

objetos

“Objetos Enterados” C. Manrique

Manrique agli inizi degli anni ’60 inizia a farsi conoscere artisticamente a livello mondiale fino ad approdare con le sue opere al Museo Guggenheim a New York.

Ma la sua opera piu’ grandiosa e trascindentale e’ Lanzarote dove riesce ad interpretare ed esaltare, attraverso la sua espressivita`artistica,  l’esultante naturalezza vulcanica .

diablo

bozzetto “EL diablo Timanfaya”

Una parte importante del lavoro scultoreo di Manrique sono “Los Juguetes del Viento”. Ispirato dai mulini a vento, crea strutture solide, in ferro, composte da cerchi, piramidi e sfere che interagiscono con il vento, creando un gioco di muovimenti rotatori, leggeri e dimettricalmente opposti.

Il suo piano era  installare “Los Juguetes del Viento” in diversi punti dell’isola. Nel 1990 ad  Arrieta verra` collocata  una pesante e spettacolare “Veleta” di ferro pitturata di rosso che si muove soavemente indicando la direzione del vento.

jug_arrieta

“Veleta” ad Arrieta

jug_fundacion02

Juguete del viento

Morì nel 1992 a causa di un incidente automobilistico. Lascio’ numerosi progetti delle sue strutture mobili, in modo che il Cabildo di Lanzarote potesse poi riprodurle e istallarle. Cosi da portare avanti la memoria di un’artista che ha condizionato a livello urbanistico, positivamente, la visione  di un’isola in crescita turisticamente,  che ha cercato  negli anni di non deturpare il proprio aspetto medioambientale.

cmmaqueta180

opera scultorea “La Fecundidad”

Per Manrique,la natura dell’isola fu la maggior ispirazione della sua arte e esistenza.

jug_tahiche

Juguete del viento Tahiche

Da visitare assolutamente “La Fundacion de Cesar Manrique” , nella casa-studio dove abito` l’artista, situata a Tahiche (Lanzarote).

fun_cmentrada

Fundacion Cesar Manrique

Testo di Alessia Ramazzotti

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here